24 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS > News Generiche

" espugnato il pala bellaria "....

12-05-2012 15:09 - News Generiche
III Divisione - Playoff - Semifinali
giovedì 10 maggio US Turris - Vba Calci
2 / 3 (23-25 25-19 10-25 25-15 8-15)
Arbitro Sig. Panetta Luca Jonathan
venerdì 11 maggio Gs Bellaria Volley F - V.B.C. Pontedera 1968
1 / 3 (12-25 25-18 20-25 14-25)
Arbitro Sig. Perugini William


nella partita di andata della duplice sfida cittadina che assegna un posto per il v-day
promozione del 27 maggio. Ed è stata una vera partita da playoff, densa di carica agonistica, combattuta più con il cuore che con la tecnica o la tattica, dove la differenza può farla veramente l´ars pugnandi (in senso sportivo sempre) dove la drammaticità (nel senso greco-teatrale) è protagonista e non solo chi "combatte", ma anche gli spettatori (numerosissimi nella tribuna piena, sol di tamburo, striscioni o incitamenti verbal-manuali dotati in una splendida cornice di grande fair-play...) sono pervasi dall´emozione particolare che anima il giocare per vincere, per proseguire il cammino, inseguire il traguardo....anche se non c´è alcun trofeo, né il campionato, vittoria già assegnata....eppure nulla è più appagante di questi scontri giocando per essere sulla ribalta, essere i più forti, i migliori in quel momento. Vincere ti regala delle sensazioni uniche, ti senti come se hai conquistato una cima inesplorata prima degli altri.....e quindi Atlete soddisfatte, ma non appagate, già rivolte alla partita successiva, stanche ma infine "sciolte" nel sorriso....dopo aver sfatato la nemesi del campo e del "cerchio magico" che si chiude....

un´ altra volta è notte e scrivo,
forse perchè son vivo
e voglio in questo modo dire "sono"
o forse per sentirmi meno solo
o forse perchè a notte
vivon strani fantasmi e sogni vani
o forse perchè è un modo pure
questo per non andare a letto
o forse perchè ancora c´è da bere
e mi riempio il bicchiere..

E l´ eco si è smorzato appena
dei rumori di una partita, delle urla felici,
in cui qualcuno ha chiuso la sua pena,
in cui ciascuno non è come adesso da solo con sé stesso
a dir "Dove ho mancato, dov´è stato?",
a dir "Dove ho sbagliato?"

Saranno cose già sentite
o scritte sopra un metro un po´ stantìo, ma intanto questo è mio...

La squadra di casa allenata da Alberto Falaschi si schiera con le diagonali Vespi Ilaria e Desideri Francesca, Vanni Valentina e Vincenti Lara, Vespi Gaia e Lotti Eleonora, libero Scarpetti Francesca; la Vbc risponde con lo standard-starting composto da Alessia Tamberi - Lisa Tommasini; Giulia Bova - Camilla Bonistalli; Giulia Balducci - Chiara Panicucci; libero Beatrice Landi (a disposizione Noemi Barsotti, Elisabetta Mancini, Francesca Micheletti, Beatrice Tognetti)

L´inizio è teso, nervoso.... Gs Bellaria realizza subito i propri schemi e si avvantaggia sul tabellone fino al 10 a 6...con i turni in battuta di Balducci G. e Tommasini L. il set si rivolta come un guanto: la ricezione avversa diventa completamente sprecisa, attonita, la costruzione precaria e il nostro muro diventa insormontabile. Il parziale è diciannove punti a due. Le ragazze bianco-blu sotto di un parziale reagiscono agguerrite, la Vbc si culla sul vantaggio ottenuto e va in corto circuito...la stessa parte del campo, i rossori sui volti, le under 16 Micheletti F. e Tognetti B. gettate quasi disperatamente nella mischia, gli incitamenti urlati un po´ ovunque mentre rulla il tamburo, ma senza alcun effetto,... riportano a galla memorie spettrali... Un piccolo recupero rende meno pesante il punteggio finale, ma si va al terzo set in perfetto equilibrio. Tutto da giocare... superba trama..(anche se "ora" si conosce già il finale..) Partenza da incubo...cinque a zero, otto a quattro (al centro Tognetti B. ha sostituito Panicucci C. che non sta bene..)... ci sono due Beatrici in campo ma questa volta, molto più di tutte le altre partite giocate, è la maglia rossa n. dieci del "liberoinpuntadipiedi" che silenziosamente senza clamori, sigilla in difesa in ricezione ogni screpolatura, raccoglie le micidiali pallette pallonetti che stavano minando impietosamente le fila Vbc..e in attacco il salto e la manualità di Bonistalli C. garantiscono i punti della rincorsa che si concretizza sul 18 pari...ancora scambi equilibrati...poi la Vbc vede il primo vantaggio 20/19 ...e non si ferma, accelera e coglie il due a uno. La stanchezza dentro il caldo estivo del ribollente Pala Matteoli, si fa sentire ...le ospiti hanno più ritmo più verve nelle gambe...Bonistalli C. continua ad inanellare punti (palla del postino, mano fuori, pallonetto, un nastro fortunato, due piazzate), la Vbc come nelle liriche de la donna cannone vola via..e il sigillo spaziale a chiudere ogni altra velleità lo mette con una "bomba" siderale la Beatrice biancobluceleste n. trentasei.
Arbitraggio perfetto.
Giovedì 17 maggio Palestra Marconcini ore 21,00 per il ritorno ..un altro Appuntamento di Alto Gradimento.. (formula ??: conteggio dei set del doppio incontro o regola europea del golden set a parità di vittoria qualsiasi sia il risultato..si vedrà sul campo...senza tatticismi a priori..)

Buona Pallavolo !!

(ispirazione gucciniana canzone di notte n. due)


Fonte: Bonistalli A.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio