22 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS > News Generiche

UN DUE TRE STELLA.... _terza sconfitta consecutiva_

11-01-2013 17:35 - News Generiche
Mercoledì 09.01.2013
Campionato II Divisione 2012-2013 girone unico

Quarta giornata
Pallavolo Pecciolese - VBC Pontedera 3 / 1 (25-20 26-24 14-25 25-18)
Arbitro: Panetta Luca Jonathan

Si sorteggia (?!?) un´atleta che impersonerà la "stella" (l´alzatrice) e si sistemerà in un punto preciso del campo da gioco.
Le altre atlete si mettono in riga (..ricezione casuale..) all´estremità del campo (a circa 7-8 metri dalla "stella") e devono cercare di raggiungere con precisione la stella che talvolta è girata a loro di schiena... ma che improvvisamente grida "Un, due, tre... stella!", alla parola stella si gira sperando di trovare la palla precisa...(non dico una ricezione ++) ...per far sì che i passi in avanti delle altre atlete attaccanti consentano una conclusione decente... ma ...statistiche "visive" alla mano...le atlete sorprese in uno sbilanciato movimento devono ritornare indietro alla linea di partenza....
Le feste epifaniche-natalizie sono appena trascorse e quindi possono aver influenzato questa metafora ludica abbinata al volley... ....ma..chi fermerà la musica? (non credo non ho mai amato la loro melodia, ma l´omaggio al quinto pooh nascosto e l´usurpare questo titolo..mi è sembrato calzante...anche se.." La mia banda suona il rock e cambia faccia all´occorrenza da quando il trasfor_monti_smo è diventato un´esigenza...").
Quale è il senso di una ricezione in cui sono impegnate il libero (ovvio..) la banda attaccante (ovvio), l´opposto attaccante (posizione in eresia nella pallavolo moderna), mentre la banda non-attaccante sta sulla riga di fondo?....elementare watson!!...tanta fatica ed i punti non si chiudono.... "Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi". L´ideologia politica di Giuseppe Tomasi di Lampedusa è racchiusa in questa celebre frase di Tancredi usata per delineare la situazione storica della Sicilia del 1860. "Il Principe di Salina: l´ultimo Gattopardo", un libro ed un film Visconti-capolavoro che esaltano tuttora l´attualità del termine gattopardismo, in una metafora che paragona l´immobilismo di questa "caos calmo" conduzione odierna.
Nel palatenda pecciolese pochi mesi orsono, in amichevole, avevamo spadroneggiato.... stasera les memes jeunes femmes en-noir, (tre vittorie una sconfitta) hanno dimostrato una buona crescita, soprattutto in difesa e quindi nella capacità di costruire il contrattacco..qualità che l´identità il cuore Vbc (qualità non perseguite o non volute...magari coinvolte _s_fasciate in una sopravvalutazione tecnica ...chissà??), ha completamente perduto in queste tre sconfitte...lasciandosi sempre rimontare, anche qui, nei primi due set perduti (nel secondo sia da 23 a 20 che da 24 a 22...nell´immobilismo di cui sopra...)...in ogni caso.... buon anno e buona pallavolo... accompagnati da..
..un rock bambino
soltanto un po´ latino
una musica che è speranza
una musica che è pazienza.
È come un
treno che è passato
con un carico di frutti
eravamo alla stazione,
sì ma dormivamo tutti.
(ivano fossati)


Fonte: Bonistalli A.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio