17 Ottobre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS > News Generiche

Parliamo del Derby...

14-03-2016 14:40 - News Generiche
Chi vince festeggia...come disse Velasco.
Il più grande allenatore di pallavolo dell´ Impero (guarda caso un pontaderese) diceva che i derby sono partite come le altre, solo che è meglio vincerle, sempre! E poi, se dal campo si tolgono i pargoli con gli scopettoni, le pontederesi si contano sulle dita di una mano! Ma oggi è così...
I precedenti tra le società: 371 partite giocate, 210 vittorie di casa VBC, 101 Bellaria, 60 pareggi (eh già, ci sono anche quelli).
Ma queste sono ciacole, perchè più di 400 persone hanno sofferto dalla tribuna assieme alle atlete in campo che sì, saranno magari di fuori porta, ma a vincere ci tenevano, eccome, derby o non derby. Ma sempre con stile e con la giusta dose di "cattiveria".
Brave loro, tutte, e bravi anche gli allenatori, i dirigenti, e (perchè no?) anche gli arbitri che avranno fatto pure qualche cappellata, ma mai sono saliti "in cattedra" nella maniera sbagliata pensando di essere loro i protagonisti.
Mister Giannoni (Ambra Cavallini) ha usato 11 delle 13 atlete a disposizione, mister Panicucci (Maxitracce) 9 su 12. Ambedue avevano preparato la gara alla perfezione, solo che al Giannoni è andato tutto bene per i primi due set, al Panicucci nel terzo e nel quarto. E al quinto? Ha vinto la lotteria il primo, quando magari tutti pensavano che gli onori sarebbero toccati al secondo.
Sulle tribune, a tribolare, c´erano anche colei che ha "inventato" il VBC, con accanto la prima capitana di quel VBC (sembra ieri, ma si era nel 1968), e c´era anche la più giovane che attualmente milita nel VBC, rigorosamente accompagnata dalla mamma, guarda caso anche lei giocatrice VBC... E non poteva mancare il PRESIDENTE (leggi Vincenzo Parisi). Note di colore, queste, ma che stanno ad indicare la continuità che affeziona, che rende partecipi anche dopo anni, con il desiderio di vedere le atlete attualmente in campo (vedi foto nella Foto Gallery, sezione "attimi dentro una gara").
Già, le atlete in campo: abbiamo visto una grande Maxitracce, forte in ogni reparto e con individualità davvero invidiabili. Ed abbiamo visto un´ Ambra Cavallini gettare anche il cuore al di là della rete. Se il quinto set lo avessero vinto le ospiti, nessuno avrebbe gridato allo scandalo, stessa cosa se avesse vinto l´Ambra 3 set a 1.
Ma va bene così, perchè in fondo un punto serve al Maxitracce per stare alle calcagna del Montesport ora capolista, perchè questo campionato lo devono vincere le ragazze di Panicucci, anche per tutta la città di Pontedera. E noi glielo auguriamo di cuore...


Fonte: La Società.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari