27 Settembre 2022
NEWS
percorso: Home > NEWS > News Generiche

CAMPIONATI GIOVANILI VBC

23-10-2009 - News Generiche
Hanno avuto inizio in questo week-end allungato (da sabato a martedì..) le avventure dentro le competizioni agonistiche ....(il famigerato campionato) di due squadre delle giovanili VBC. L´Under 14 ha esordito positivamente (complimenti...) nella partita casalinga vincendo per 3 -1 contro VBA Calci (25/21 25/13 13/25 25/14).
L´Under 18 impegnata martedì sera nella glaciale tensostruttura di Asciano Pisano (estratto da Regolamento Fipav capitolo 1.5 TEMPERATURA La temperatura minima non può essere inferiore ai 10°C....COME SI DEVE REGOLARE L´ARBITRO NEL CASO CHE LA TEMPERATURA AMBIENTALE SIA INFERIORE AI 10° C? Quando l´arbitro constata che la temperatura ambientale è inferiore ai 10° C, può dichiarare il campo impraticabile, in quanto il gioco può essere pericoloso a causa del freddo.
(evidentemente, dal momento che si è giocato, non era disponibile un termometro ufficiale a certificare la temperatura polare...).
Under 18 Composizione della Squadra:
Palleggiatrici: Carlotta Stacchini, Francesca Scarpetti
Attaccanti: Camilla Bonistalli (capitano), Bianca Trombi, Paola Bivona, Di Leo Francesca, D´Arrigo Patrizia
Centrali: Elisabetta Mariotti, Sara Castellani, Basilei Francesca
Liberi: Lisa Boaretto
Punteggio: Asa Ascianese - Vbc Pontedera 3/1 (27/25 19/25 25/9 25/12)
Formazione Iniziale: Diagonali Stacchini-Di Leo, Bonistalli-Bivona, Mariotti-Castellani, Libero Boaretto
Il debutto agonistico della stagione inizia senza timori reverenziali e con relativa scioltezza: il primo parziale è condotto con autorità fino al punteggio di 23-17 in nostro favore. La paura di vincere, l´amalgama ancora da trovare, rotazioni sfarevoli in attacco nel momento cruciale, un pizzico di inesperienza, allungavano ahimé ai vantaggi la contesa: la nostra squadra riusciva anche ad avere un set point sul 25/24, ma un riprovevole fischio arbitrale su un terzo tocco di palleggio, ci toglieva, di fatto, definitivamente il primo set. Nel secondo parziale la squadra dimostrava grinta e rabbia reagendo positivamente allo sciagurato finale del set precedente: buone combinazioni di attacco stavolta tenevano a distanza di sicurezza le avversarie, e riportavano la gara in parità. Il black-out dei due set successivi può spiegarsi con alcune delle motivazioni già citate in precedenza, a cui si è aggiunto il leggero infortunio all´alzatrice titolare, a compromettere vieppiù gli equilibri in attacco. La scarsissima temperatura (valida certamente anche per le casalinghe avversarie) ha ulteriormente peggiorato la concentrazione e l´applicazione in campo, (vedasi difesa e ricezione), ma tale aspetto dovrà tornare a prendere quota da subito nelle menti delle nostre ragazze, già in occasione del prossimo appuntamento Martedì 27 ore 21,00 palestra Marconcini contro Pallavolo Ponte a Egola.


Fonte: la società

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh


cookie