27 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS > News Generiche

CAMPIONATI GIOVANILI VBC

23-10-2009 - News Generiche
Hanno avuto inizio in questo week-end allungato (da sabato a martedì..) le avventure dentro le competizioni agonistiche ....(il famigerato campionato) di due squadre delle giovanili VBC. L´Under 14 ha esordito positivamente (complimenti...) nella partita casalinga vincendo per 3 -1 contro VBA Calci (25/21 25/13 13/25 25/14).
L´Under 18 impegnata martedì sera nella glaciale tensostruttura di Asciano Pisano (estratto da Regolamento Fipav capitolo 1.5 TEMPERATURA La temperatura minima non può essere inferiore ai 10°C....COME SI DEVE REGOLARE L´ARBITRO NEL CASO CHE LA TEMPERATURA AMBIENTALE SIA INFERIORE AI 10° C? Quando l´arbitro constata che la temperatura ambientale è inferiore ai 10° C, può dichiarare il campo impraticabile, in quanto il gioco può essere pericoloso a causa del freddo.
(evidentemente, dal momento che si è giocato, non era disponibile un termometro ufficiale a certificare la temperatura polare...).
Under 18 Composizione della Squadra:
Palleggiatrici: Carlotta Stacchini, Francesca Scarpetti
Attaccanti: Camilla Bonistalli (capitano), Bianca Trombi, Paola Bivona, Di Leo Francesca, D´Arrigo Patrizia
Centrali: Elisabetta Mariotti, Sara Castellani, Basilei Francesca
Liberi: Lisa Boaretto
Punteggio: Asa Ascianese - Vbc Pontedera 3/1 (27/25 19/25 25/9 25/12)
Formazione Iniziale: Diagonali Stacchini-Di Leo, Bonistalli-Bivona, Mariotti-Castellani, Libero Boaretto
Il debutto agonistico della stagione inizia senza timori reverenziali e con relativa scioltezza: il primo parziale è condotto con autorità fino al punteggio di 23-17 in nostro favore. La paura di vincere, l´amalgama ancora da trovare, rotazioni sfarevoli in attacco nel momento cruciale, un pizzico di inesperienza, allungavano ahimé ai vantaggi la contesa: la nostra squadra riusciva anche ad avere un set point sul 25/24, ma un riprovevole fischio arbitrale su un terzo tocco di palleggio, ci toglieva, di fatto, definitivamente il primo set. Nel secondo parziale la squadra dimostrava grinta e rabbia reagendo positivamente allo sciagurato finale del set precedente: buone combinazioni di attacco stavolta tenevano a distanza di sicurezza le avversarie, e riportavano la gara in parità. Il black-out dei due set successivi può spiegarsi con alcune delle motivazioni già citate in precedenza, a cui si è aggiunto il leggero infortunio all´alzatrice titolare, a compromettere vieppiù gli equilibri in attacco. La scarsissima temperatura (valida certamente anche per le casalinghe avversarie) ha ulteriormente peggiorato la concentrazione e l´applicazione in campo, (vedasi difesa e ricezione), ma tale aspetto dovrà tornare a prendere quota da subito nelle menti delle nostre ragazze, già in occasione del prossimo appuntamento Martedì 27 ore 21,00 palestra Marconcini contro Pallavolo Ponte a Egola.


Fonte: la società

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio