06 Dicembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS > News Generiche

"BELLA VITTORIA"

22-01-2012 12:19 - News Generiche
Girone A 5.a giornata
Libertas Calci -V.B.C. Pontedera 1968
1 - 3
(25/18 19/25 23/25 20/25)


Da Palombella Rossa anno di grazia 1989, film che sull´acqua di un incontro di pallanuoto, attraverso spezzoni de Il Dottor Zivago sulle note di I´m On fire di Bruce Springsteen, chiosa in anticipo sulla fine del Partito Comunista Italiano, Nanni Moretti si issa alla Presidenza della Giuria del prossimo festival cinematografico di Cannes.
Ma è la sua frase di quel film "Giocare in trasferta vuol dire confrontarsi con un campo ostile, lottare per difendere se stessi e le proprie ragioni", che da allora accompagna i miei scarni pensieri di sport..e che mi auspico sempre di ritrovare nell´animus pugnandi di chi "sportivamente viaggia" .
La Partita
Sestetto d´inizio: Balducci - Carli centrali (Landi Libero);
Bonistalli - Bova attaccanti; Tamberi opposto; Tommasini alzatrice. A
disposizione di Monica Macchi, Chiara Panicucci, Noemi Barsotti,
Eugenia Rosini
Primo set: afasico, con la paura addosso, il timore reverenziale di osare se non quando il punteggio negativo si stava ampliando.. e quindi un solo vantaggio sul 7/6, e poi sempre sotto, uno due tre quattro punti, poi una reazione, una "ripresina"...l´ultima sul 16/17..per poi affondare nel finale negativo...
Secondo set: Sestetto
unica variazione, stabilmente in campo al centro Panicucci per Carli.

....".Lei sfogliava i suoi ricordi le sue istantanee i suoi tabù le sue madonne i suoi rosari e mille mari e ..." finalmente La Squadra nel suo Insieme s´è desta ha trovato ed imposto il proprio ritmo, il proprio gioco, ha cominciato a parlarsi anche in trasferta: "Chi parla male, pensa male, e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti!"..e giù uno schiaffo alla giornalista incompetente nello scenario del bordo vasca" ... la metafora cinematografica "traslata" nel nostro caso si manifesta in un parziale favorevole che tocca il punteggio di 19/11 per dispiegarsi nel controllo del gioco, senza farsi attanagliare da nervosismi, e raggiungere la parità.
Terzo set: Il più equilibrato.. dato che la V.B.C. ("Perché tutta questa paura di noi? Noi siamo una forza come le altre: siamo uguali, anche se siamo diverse") fa e disfà...pentole e coperchi...punti per il proprio tabellone ed una marea di errori punto per le ragazze avversarie di bianco vestite, che forti di una grande ed acrobatica difesa, tengono, trattengono, ritornano palloni su palloni nella nostra metà campo...e riescono ad imporsi nel punteggio fino al turno in battuta di Chiara Panicucci che infila una serie vincente di servizi atti a capovolgere il punteggio ed offrono al nostro attacco lo "speed of sound" finale

Quarto set: Rimane in campo Noemi Barsotti al posto di Alessia Tamberi, affaticata dal doppio ruolo ricettore/opposto; l´inizio è brillante (4/1) con le battute vincenti del nostro numero 7; poi riusciamo a tenere la Libertas Calci sempre sotto nel punteggio, anche se col minimo scarto. La fatica al momento del rush definitivo in attacco, per strappare infine i tre punti ed issarsi al quarto posto in classifica, si fa sentire: sono due invenzioni di Barsotti, ed una grande fast del duo Tommasini-Balducci a portare infine sul 24/20 Camilla Bonistalli al servizio incisivo che permette al muro di Giulia Bova il punto decisivo.
Venerdì prossimo atteso "rendez-vous" per la sfida cittadina
al Pala Bellaria!




Fonte: Bonistalli A.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio